lunedì 20 febbraio 2017

Recensione: Se mi lasci ti licenzio di Noelle August

Iniziamo la settimana con il secondo romanzo della trilogia Boomerang. Per chi non conoscesse questa serie ecco qui la trama del primo romanzo: https://www.amazon.it/Non-vorrei-per%C3%B2-ti-amo/dp/8891518239 .
Lo stile dell'autrice è fresco ed ironico e la lettura di questo romanzo sarà veramente piacevole e rilassante.

Trama.
Adam Blackwood ha tutto: è giovane, è sexy, ha una splendida villa a Malibu ed è capo e fondatore di Boomerang, una società di successo che gestisce un frequentatissimo sito di incontri. Il suo sogno, però, è diventare produttore cinematografico e per realizzarlo ha bisogno di un grosso finanziamento. A interessarsi al progetto è un ricco magnate, che manda la figlia, Alison, a lavorare a Boomerang con l'incarico di indagare su Adam e svelare i suoi scheletri nell'armadio. Lei, d'altronde, non desidera altro che dimostrare di essersi lasciata alle spalle un passato burrascoso e di meritare un posto al comando dell'impero di famiglia. Peccato che durante una festa in maschera, prima ancora che il loro rapporto professionale abbia inizio, tra Alison e Adam si accenda una potente attrazione che diventerà sempre più difficile ignorare... anche in ufficio. Ma la passione e - chissà - l'amore possono davvero vincere la sete di carriera, denaro e successo?

La mia opinione.
Adam ed Alison sembrano diversi, ma in realtà sono due persone che nascondono delle ferite. Adam infatti nasconde al mondo intero la sofferenza per la perdita della giovane moglie, dedicandosi completamente al lavoro e così anche Alison, si dedica al lavoro per nascondere una situazione in famiglia che la logora dentro da anni: il tradimento del padre. Per anni hanno cercato di allontanarsi da ogni coinvolgimento emotivo finchè non si incontrano:
" Ali mi guarda di nuovo e io non abbasso gli occhi.  Guardo e mi lascio guardare. C'è perfetta sintonia tra ciò che sento, voglio e penso. Mi piaci Ali. Non vorrei ma è così."
Ma mischiare il lavoro con l'amore creerà molti problemi! Alison infatti si troverà tra due fuochi, da una parte c'è l'amore per Adam, il primo uomo che la fa sentire sicura e protetta ma dall'altra c'è il dovere nei confronti del padre che esige che Alison scopra gli scheletri nell'armadio di Adam e della sua azienda, per poter così impadronirsi di tutto.
La situazione per i due giovani si complicherà sempre di più, ma Adam ed Alison si batteranno con le unghie e con i denti per ottenere ciò che vogliono, ciò che meritano!

mercoledì 8 febbraio 2017

Recensione: Il libro delle verità nascoste di Amy Gail Hansen

Garzanti ripropone in formato tascabile, un romanzo di successo che ho letto questa settimana, anzi diciamo in tre giorni, e di cui vi parlo con grande entusiasmo.


Trama.
Ruby vuole solo dimenticare. Vuole solo cancellare l’ultimo anno al Tarble College e nascondere nel profondo quel segreto che non ha confessato a nessuno. Eppure, quando crede che il peggio sia alle spalle si ritrova tra le mani il libro da cui tutto è cominciato. Il libro che custodisce le ombre del suo passato. È all’interno di una valigia: il bagaglio di Beth, una compagna di college che da pochi giorni è scomparsa. Ruby non poteva immaginare che Una stanza tutta per sé di Virginia Woolf riuscisse ancora a toccare le note più recondite della sua anima. A riportarla faccia a faccia con le sue paure. Ma lei è l’unica a conoscere il suo fascino oscuro. Tra quelle pagine ha visto crescere un’ossessione per le scrittrici suicide, donne fragili che si sono abbandonate al gesto più estremo. Un’ossessione che giorno dopo giorno l’ha avvicinata sempre più a Mark, il suo professore di letteratura. Eppure Ruby non può lasciare che quest’incubo si impadronisca di nuovo di lei, proprio ora che Beth è sparita. Deve cercarla. La ragazza sa che c’è solo un luogo che racchiude tutte le risposte. L’ultimo posto in cui vorrebbe tornare: Tarble, la sua università. Lì dove ha imparato che ciò che conta è essere i migliori, a qualunque prezzo. Lì dove misteriosi tentativi di suicidio le parlano di un destino a cui è difficile sfuggire. Lì dove, nel silenzio degli antichi e bui corridoi, ogni traccia riconduce a quel libro su cui c’è ancora molto da svelare. Perché dietro un animo fragile può celarsi un grande coraggio e dietro un amore innocente qualcuno che colpisce dove fa più male.

La mia opinione.
Questo romanzo è un thriller psicologico che non ameranno solo gli amanti del genere ma che riuscirà a conquistare anche lettori più tradizionali fino alle amanti del rosa. Perché in questo fantastico libro c'è tutto: c'è l'amore,quello che Ruby prova per Mark, il suo primo grande amore, la sofferenza per essere stata lasciata senza una spiegazione, la letteratura femminile celebrata citando alcune grandi scrittrici tra cui Virginia Woolf e Sylvia Plath ed infine il giallo e la suspense ad ogni capitolo.
Dopo che il suo cuore è stato spezzato, Ruby si limita a sopravvivere scrivendo necrologi presso il giornale locale, ma il passato bussa alla porta e finalmente la ragazza deciderà di prendere in mano la sua vita e di ritornare alla sua università, dove tutto è iniziato per aiutare un altra studentessa e allo stesso tempo affrontare i suoi demoni. Così vi ritroverete insieme a Ruby ad indagare per capire che fine ha fatto la studentessa in questione, Beth e a cercare di ricollegare i pezzi....ma il colpo di scena è sempre dietro alla porta!
"Senza l'opportunità di esprimere pienamente sé stessa e la propria creatività, senza denaro e una stanza tutta per sé una donna rischia semplicemente di impazzire."

venerdì 3 febbraio 2017

Recensione: Ti amo per caso di Brittainy C. Cherry

Eccomi qui a parlarvi del romanzo della bravissima Brittainy C. Cherry. Questo libro si guadagnerà un posto nel vostro cuore.


Trama.
Hai presente quello spazio che c’è tra un incubo e un bellissimo sogno? Quando il domani non arriva mai e il passato non fa più male? Sì, proprio dove il mio cuore batte allo stesso identico ritmo del tuo, il tempo non esiste ed è facile respirare? È lì che voglio vivere con te».
Mi avevano messa in guardia su Tristan Cole.
«Stai lontana da lui», mi diceva la gente. «È crudele». «È freddo».
È semplice giudicare un uomo dal suo passato. Troppo facile guardare Tristan e vedere un mostro. Ma io non potevo farlo. Ho riconosciuto il male che si portava dentro, perché era simile a quello che viveva in me. Eravamo due persone svuotate. Entrambi alla ricerca di qualcosa di diverso. E insieme abbiamo deciso di provare a riunire i frammenti del nostro passato. Poi, forse, avremmo potuto finalmente ricordarci di respirare…

La mia opinione.
Tristan ed Elizabeth hanno sofferto, il loro cuore si è spezzato in mille pezzi e hanno smesso di vivere accontentandosi di sopravvivere. Finchè non si incontrano. Ma inizialmente le cose non saranno facili. Tristan infatti è giudicato negativamente da tutta la cittadina, nessuno riesce a vedere che dietro l'aspetto rude da boscaiolo ( vi avviso che Tristan è davvero sexy!) si nasconde molto altro, ed inoltre cerca di allontanare in tutti i modi Elizabeth che invece desidera stargli vicino.
Ma poi i sentimenti hanno la meglio e i due protagonisti si avvicinano, facendoci sognare.
" Diversamente dalla maggior parte delle persone, lui vedeva oltre la mia falsa allegria e a volte mi guardava come se volesse dirmi: "Vai bene così, Elizabeth. Vai bene...con tutte le tue ferite."
E poi:
" Finché l'aria entrerà e uscirà dai miei polmoni, fino a quando respirerò mi batterò per te. Mi batterò per noi."
Ma purtroppo la loro appena conquistata felicità sarà minacciata da un protagonista del romanzo che inizialmente sembrerà innocuo ma che nasconde un animo malvagio. LO ODIERETE!
Amerete invece la dolcissima Emma e il cane di Tristan, il fedelissimo Zeus. Questo romanzo vi farà commuovere spesso ma prometto che vi farà anche sognare!