mercoledì 29 giugno 2016

Lista Giveaway

Partecipanti "UN GIORNO PERFETTO PER INNAMORARSI"
  1. NICOLE221462
  2. EMANUELAZABATTA64
  3. SERENA_SOPHY
  4. GIUSNICOSIA
  5. ROSS_3193
  6. LA_BIBLIOTECA_DI_STEFANIA
  7. LA_SPACCIATRICEDILIBRI
  8. THETRUTHISIAMNERD
  9. ACUPOFTEAANDAGOODBOOK
  10. ICUMMARI_LIBRI
  11. STEMIAO_83
  12. DEBORAH_COLUCCI_92
  13. ILPORTALEDEILIBRI
  14. ANNARELLAGIOIELLI
  15. MILA.MALI
  16. MARGHERITADIPRISCO
  17. FEDERICABECHERUCCI
  18. SHARON_BABYDEVIS
  19. ANTODIPALMA_
  20. ORIETTACITTI
  21. MARYBEAUTY1986
  22. ITS_CARLOTTA_
  23. MARIANNA.DT
  24. ANGELAGIADAGAETANO
  25. ANGYCAMPANILE84
  26. LARAGAZZADAICAPELLICOLORATI_
  27. _CAARMY
  28. MELOVESDI
  29. THEWONDEROFTHEBOOKINALICEISLAND
  30. LAURO.GIOVANNA
  31. POIU801
  32. LA13FENICE
  33. LOVE.MAKEUP123
  34. NICOLE221462
  35. EMANUELAZABATTA64
  36. ROSS_3193
  37. LA_SPACCIATRICEDILIBRI
  38. ACUPOFTEAANDAGOODBOOK
  39. MILA.MALI
  40. MARGHERITADIPRISCO
  41. MARYBEAUTY1986
  42. LARAGAZZADAICAPELLICOLORATI_
  43. MELOVESDI
  44. THEWONDEROFTHEBOOKINALICEISLAND
  45. LAURO.GIOVANNA
  46. POIU801

martedì 28 giugno 2016

Recensione: Non mentire al mio cuore di Leisa Rayven

Il 30 giugno uscirà in libreria l'attesissimo terzo romanzo della serie Starcrossed "NON MENTIRE AL MIO CUORE" edito da Fabbri Editori. 
Consiglio di correre il libreria soprattutto a chi come me crede nel destino! Ho l'onore di presentarvelo in anteprima e spero di trasmettervi quello che questo romanzo ha trasmesso a me.



Trama.

Dopo più di sei anni Elissa soffre ancora per il suo ultimo amore, Liam: biondo, bello e statuario come un dio greco. E dimenticarlo sembra proprio impossibile, visto che lui nel frattempo è diventato una star del cinema e, con la sua nuova fiamma Angel, forma la coppia più hot e fotografata del momento, per la quale il mondo intero è letteralmente impazzito. Il destino ha però deciso di farli rincontrare. La coppia di attori, infatti, è stata scritturata in un teatro di Broadway per La bisbetica domata di Shakespeare… ed Elissa è la direttrice di scena dello spettacolo. A Elissa e Liam basta il primo incontro per capire che la fiamma tra loro si è riaccesa, anzi, che non si è mai spenta. Elissa è incredibilmente sexy e brillante, così tanto che presto starle accanto diventa per Liam un’eccitante e seducente tortura. Lei infatti cerca in ogni modo di evitarlo e sfuggirgli. Un po’ per etica professionale, ma soprattutto perché le ha lasciato ferite che non si sono ancora rimarginate: Liam l’ha abbandonata da un giorno all’altro, sparendo dalla sua vita senza nemmeno una parola. Resistere all’attrazione, però, diventa sempre più difficile, finché una notte accade l’inevitabile. Ma se ti chiami Liam Quinn e sei una star di fama internazionale, le conseguenze delle tue azioni hanno sempre un prezzo altissimo. E travolgono chiunque ti stia vicino. E poi Elissa può davvero fidarsi di un ragazzo sempre sotto i riflettori, che l’ha abbandonata per la carriera e sta per sposarsi con una diva bellissima, della quale tutti credono sia follemente innamorato? Per sua fortuna, a Hollywood, nulla è mai come sembra…

La mia opinione.
In questo romanzo ho amato molto la protagonista Elissa. Sarà lei a raccontarci la storia e a farci partecipi dei suoi pensieri...pensieri divertenti, senza filtri, battutine che tutte noi in alcune situazioni creiamo mentalmente. Ad esempio quando per la prima volta, dopo sei anni rivede Liam accompagnato dalla fidanzata Angel:
"Sento la nausea, l'ansia e l'impulso irrefrenabile di correre a comprare un biglietto di sola andata per il Nepal.
"Sono felice che tu sia il mio braccio destro. Non potrei farcela senza di te" dice Mark.
Immagino che questo sia un No al Nepal. 
Ecco cosa amo di Elissa. Il fatto che sia un personaggio umano, autoironico, nemica giurata dello sport e amante del formaggio (da mangiare ovviamente sul divano e in pigiama!). Una ragazza semplice con cui è facile identificarsi.
 Elissa è bella e intelligente ma nella sua vita ha collezionato uomini che l'hanno lasciata per altre donne. Si è rialzata tutte le volte ma quando anche con Liam succederà lo stesso, per lei la ferita sarà impossibile da ricucire, e quando lo rivedrà nel suo spettacolo tutte quelle emozioni che per anni ha tentato di soffocare torneranno a galla. Soffriremo con lei quando dovrà rimanere impassibile davanti a Liam che bacia Angel o quando dovrà accompagnare la ragazza a comprare l'abito da sposa. Quel momento sarò catartico per Elissa che finalmente si aprirà con Liam.
"Io ti ho avuto per pochissimo tempo e lei ti avrà per sempre. E non è giusto. Non è giusto"
 Ma anche Liam non sembra averla dimenticata anche se non accenna a lasciare Angel. Soffre per questa situazione, si sente meschino e quando il suo agente corteggerà Elissa dimostrerà anche la sua gelosia.
"Se non fossi uno stronzo egoista, vorrei che gli uomini cadessero ai tuoi piedi. Ma dentro di me so senza alcun dubbio che l'unico uomo sulla Terra in grado di darti la vera felicità sono io"
Liam ammette di essere sè stesso solo quando è con lei e che Elissa non è mai stata una seconda scelta. Durante il romanzo così ci chiederemo insieme ad Elissa, perchè cavolo l'abbia lasciata! E soprattutto perchè non lasci Angel ! E credetimi le risposte arriveranno e saranno dei veri colpi di scena che non vi faranno staccare gli occhi dal libro.
Ciò che ho adorato di questo libro è l'insegnamento che ci regala. Prima di tutto quando è DESTINO, non possiamo farci nulla, quella cosa accadrà ma è anche vero che il destino senza un aiutino non può fare tutto da solo e quindi non bisogna avere paura. Se abbiamo la fortuna di incontrare l'amore vero, quello che meritiamo,dobbiamo combattere per non lasciarcelo sfuggire. Fino all'ultimo (anche se siamo ragazze da divano come Elissa!ahahahah).





lunedì 20 giugno 2016

Recensione: Non chiamarmi di lunedì di Daniela Volontè

Oggi è un altro lunedì, il giorno più odiato della settimana! Per aiutarvi a superare la giornata vi parlo di un romanzo che vi farà ridere, commuovere e riflettere: Non chiamarmi di lunedì edito da Newton Compton Editori.



Trama.
Greta vive a Milano, Patrik a Roma. Si conoscono quando lei viene ingaggiata dalla Betapharma, la società di Patrik, per occuparsi di un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi diventa una certezza, oltre al posto, Patrik deve dire addio anche alla sua storia d’amore. Greta invece non riesce a troncare un rapporto che non la porta da nessuna parte: Cris, l’uomo con cui ha una relazione, ha una moglie e pare proprio non volerla lasciare. Quando Patrik, ormai fuori dalla Betapharma, decide di concedersi una pausa e andare a trovare degli amici sul lago d’Orta, il caso vuole che incontri proprio Greta, quella che aveva ribattezzato come “la Lady di ferro”…

La mia opinione.
Devo assolutamente dire che Daniela Volontè riesce a creare dei personaggi così veri e umani, da sentire come tue le loro emozioni, i loro pensieri e i dubbi che li tormentano. Questa è una cosa che amo di un romanzo e pochi scrittori ci riescono.
Nel romanzo Daniela (mi permetto di chiamarla per nome come se fosse una cara amica) ci dona la possibilità di conoscere il punto di vista sia di Greta che di Patrik cosicchè vi ritroverete in alcune situazioni a sperare ad esempio che Patrik finalmente dica a Greta quello che pensa veramente, facendo un tifo da stadio.
Patrik....beh che dire? Mi sono presa una cotta per questo personaggio. Anche se ha sofferto nella vita, ha subito una perdita, riesce comunque ad essere dolce e generoso e ad aprire il suo cuore senza paura di dimostrarsi fragile o innamorato ( cosa che alcuni uomini al giorno d'oggi considerano come un terribile difetto! Puah!!) e come se non bastasse è un figo da paura, pelle dorata e occhi azzurri come il mare!!!!
Questo libro ci insegna una grande cosa, che impareranno anche i due protagonisti. Anche se si è sofferto molto, si è stati traditi (come nel caso di Patrik) o si è sempre stati nella vita un numero due, sempre dopo qualcun'altro(come nel caso di Greta), non è giusto nè per noi nè per gli altri chiudere il nostro cuore!
"Ho capito cosa siamo Greta. Due anime fragili che si cercano"

Ma Non chiamarmi di lunedì è anche un romanzo molto divertente. Vi annuncio che riderete a crepapelle,quando Greta (per nulla una Lady di Ferro ma una ragazza un pò imbranata come tutte) dopo aver licenziato Patrik, se lo ritrova davanti e crederà che dopo il licenziamento sia costretto per mantenersi a fare il gigolò.
Ah e poi un ultima cosa, finalmente due personaggi che si lasciano andare alla leggerezza e che si divertono anche semplicemente guardando un film divertente alla tv. Perchè quando si sta bene con una persona, non serve fare chissà quali cose strepitose.

domenica 12 giugno 2016

Recensione: Gli occhi neri di Susan di Julia Heaberlin

Cari lettori e lettrici, oggi vi parlerò di un genere che a me affascina molto: il thriller. Se siete appassionati come me di romanzi thriller beh... dovete subito acquistarlo.





Trama.
Tessa Cartwright, sedici anni, viene ritrovata in un campo del Texas, sepolta da un mucchio di ossa, priva di memoria. La ragazza è sopravvissuta per miracolo a uno spietato serial killer che ha ucciso tutte le altre sue giovani vittime per poi lasciarle in una fossa comune su cui crescono delle margherite gialle. Grazie alla testimonianza di Tessa, però, il presunto colpevole finisce nel braccio della morte. A quasi vent’anni di distanza da quella terrificante esperienza, Tessa è diventata un’artista e una mamma single. Una fredda mattina di febbraio nota nel suo giardino, proprio davanti alla finestra della camera da letto, una margherita gialla, che sembra piantata di recente. Sconvolta da ciò che evoca quel fiore, Tessa si chiede come sia possibile che il suo torturatore, ancora in carcere in attesa di essere giustiziato, possa averle lasciato un indizio così esplicito. E se avesse fatto condannare un innocente? L’unico modo per scoprirlo è scavare nei suoi dolorosi ricordi e arrivare finalmente a mettere a fuoco le uniche immagini, nascoste per tanti anni nelle pieghe della memoria, che potranno riportare a galla la verità…

La mia opinione.
Dimenticate i soliti thriller dove è il detective a cercare la verità, ad indagare. 
Si perchè in questo romanzo sarete voi a dover capire qual'è la verità, chi è il colpevole, perchè tutto quello che avete sono i ricordi confusi di Tessa, la protagonista, i suoi errori e sensi di colpa.
Il romanzo infatti è narrato in prima persona, in alcuni capitoli è la Tessa di oggi a parlare , in altri la Tessa giovane durante il periodo del processo.
Un romanzo che vi terrà col fiato sospeso fino all'ultimo, lo divorerete in pochi giorni, spinti dalla voglia di sapere di più, di capire se sia vero che Tessa non ricordi proprio nulla o forse è la paura a frenare i suoi ricordi?
Durante la lettura, alcuni suoi ricordi ti spingono verso una conclusione che può sembrare quella giusta, ma credetemi in questo romanzo nulla è come sembra.
E non fatevi ingannare dalla copertina e dal titolo. "GLI OCCHI NERI DI SUSAN" è il nome con cui vengono chiamate delle margherite gialle con al centro un pistillo nero che si trovavano nel campo dove fu ritrovata Tessa e le ossa delle altre ragazze. Questi fiori saranno degli indizi importanti.
Il finale vi bloccherà il respiro e al contempo vi farà commuovere....(Kleenex a portata di mano!) 

Quando finirete di leggerlo, vi verrà una voglia matta di iniziarlo di nuovo!



venerdì 3 giugno 2016

Recensione: Nel tuo respiro di Sophie Jackson

Questo libro mi ha rapito il cuore. Mi ha fatto commuovere, sorridere, sperare. Sono sicura che donerà tutte queste meravigliose sensazioni anche a voi.



Trama.
Per Max la battaglia è una sola: liberarsi del passato, dimenticare il dolore e tentare di andare avanti. La vita non ci è andata piano con lui: la donna che amava lo ha lasciato, ha perso un figlio e lui ha finito per perdersi nel buco nero della droga e della disperazione. Ma ora Max vuole guardare avanti e, dopo un faticoso percorso di disintossicazione, è un uomo nuovo, che conosce i suoi lati più oscuri e sa dominare la fame che ha dentro,grazie soprattutto all'arte, sua unica ragione di vita. Quando incontra Grace, radiosa, dolce, appassionata di pittura, Max sembra aver trovato la felicità. Ma cosa nasconde la ragazza dietro la sua apparente serenità? Perché il suo passato è un mistero inespugnabile?

La mia opinione.
Appena ho aperto questo libro mi ha colpito questo estratto che voglio condividere con voi. L'ho fotografato e l'ho salvato nel mio cellulare.Credo che faccia bene rileggerselo soprattutto in quelle giornate no.
La vita ti annienterà e nessuno potrà proteggerti. Nemmeno vivere da soli servirà, perchè anche la solitudine ti annienterà con la sua bramosia. Bisogna amare. Provare dei sentimenti. è per questo che sei sulla terra. Sei qui per mettere a rischio il tuo cuore. Per essere inghiottito. E quando accadrà che tu sia annientato, tradito, abbandonato, ferito, o la morte ti sfiorerà, siediti sotto un melo e ascolta i frutti che cadono al suolo sprecando la loro bellezza. Dì a te stesso che ne hai assaggiati più che hai potuto.
In effetti, vivere vuol dire anche ferirsi, cadere ma anche avere la forza di rialzarsi e guardare avanti. Questo sarà quello che faranno i due protagonisti Grace e Max, anche se con terrore, si rimetteranno in gioco, sapranno di nuovo aprire il loro cuore al prossimo. Questo è il grande insegnamento di questo romanzo. E credetemi, io per prima so che non è facile fidarsi, aprirsi all'amore quando si è stati traditi, ma la storia di Grace e del bel Max vi darà quella forza e quella speranza di cui avete bisogno. Un romanzo vero, umano, si perchè nella vita nulla è facile, nulla è scontato e neanche per i personaggi della storia lo sarà.
La vita a volte ti colpisce forte ma come dice Max a Grace "Queste cicatrici sono la prova che sei ancora viva, non devi vergognartene".
Il passato è passato per un motivo. Bisogna voltare pagina e conservare le cicatrici della vita come trofei, come ciò che ci hanno fatto diventare quello che siamo.
Attraverso il personaggio di Grace, Sophie Jackson affronterà un tema molto attuale: la violenza psicologica e fisica sulle donne, le mogli, le fidanzate. Mostrerà come la violenza psicologica possa avere potere sulla vittima anche dopo che il tempo è passato. Grace si sentirà inadeguata, brutta, insignificante ma riuscirà a riscoprire sè stessa attraverso gli occhi di Max. E a sua volta con il suo carattere solare e sincero porterà la gioia nel cuore di lui.
MA, ebbene si c'è un MA. Purtroppo il passato torna a bussare alla porta! NON POSSO DIRVI ALTRO.
NEL TUO RESPIRO è un romanzo sull'amore e sulla vita da leggere e rileggere.

Edito da: Fabbri editore